Concessione del bonus gas
( Per la fruizione del [...] beneficio i soggetti interessati presentano al comune di residenza un'apposita istanza secondo le modalita' stabilite per l'applicazione delle tariffe agevolate per la fornitura di energia elettrica. urn:nir:stato:decreto.legge:2008-11-29;185 )

Il Comune di San Giorgio Bigarello ha delegato alla presentazione delle domande del bonus gas i seguenti CAF:

  • ACLI Service Mantova Srl con sede a Mantova, via Solferino, n. 36, Mantova
  • CAAF CGIL Lombardia Srl, sede territoriale, via A. Altobelli, n. 5, Mantova
  • CAF CISL Srl/Servizi Integrati CISL Lombardia (SICIL) srl, sede territoriale, via Torelli, Mantova
  • centro di assistenza fiscale CAF CNA, sede territoriale Cedam Soc. Coop Arl, viale Learco Guerra, n. 13, Mantova
  • CAF UIL Spa, via Cremona, n. 27/5, Mantova.

Per presentare la domanda servono:

  • documento di identità
  • eventuale allegato D di delega (se la domanda è presentata da un delegato e non dall'intestatario della fornitura)
  • modulo A compilato
  • attestazione ISEE in corso di validità
  • allegato CF con i componenti del nucleo ISEE.

Oltre a questi documenti le famiglie numerose dovranno compilare anche:

  • allegato FN per il riconoscimento di famiglia numerosa, se l'ISEE è superiore a 8.265,00 € (ma entro i 20.000,00 €).

I titolari di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza dovranno indicare anche:

  • numero di protocollo assegnato al reddito/pensione di cittadinanza o attestazione utile a documentare la titolarità del richiedente del reddito/pensione di cittadinanza.

Ai fini della compilazione del modulo A è inoltre necessario avere a disposizione alcune informazioni reperibili in bolletta o nel contratto di fornitura:

  • codice PDR (identificativo del punto di consegna del gas). È un codice composto da quattordici numeri che identifica il punto fisico in cui il gas naturale viene consegnato dal fornitore e prelevato dal cliente finale. Il codice non cambia anche se si cambia fornitore.

È possibile utilizzare un unico modulo (modulo A) per richiedere sia il bonus per disagio economico per le forniture elettrica, gas e idrica. In questo modo si compila una sola volta la domanda di ammissione allegando i documenti necessari da consegnare al CAF.

Gli importi previsti sono differenziati rispetto alla categoria d'uso associata alla fornitura di gas, alla zona climatica di appartenenza del punto di fornitura e al numero di componenti della famiglia anagrafica (persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi la medesima residenza).

Il valore del bonus è aggiornato annualmente dall'Autorità entro il 31 dicembre dell'anno precedente.

Per ulteriori informazioni, consulta il portale SGATE e il sito di ARERA.